Obiettivi: Da dove iniziare

Per una buona riuscita, in un piano di lavoro è importante avere degli obiettivi, quando iniziamo un nuovo progetto è importante farsi la domanda; quali sono i miei obiettivi? e da dove iniziare per avere un buon risultato.

Da qualche tempo esiste la definizione che spiega che gli obiettivi devono essere: SMART ; specifico, misurabile, raggiungibile (archievable) rilevante e definito nel tempo.

Per adattarlo ad ogni nostro lavoro in questo caso per quanto riguarda la comunicazione digitale (web marketing)  dobbiamo essere certi di averlo raggiunto, o quanto meno essere nella strada giusta.

Se l’obiettivo è quello di avere nuovi contatti sui social in modo organico oppure, vendere i nostri prodotti dobbiamo definirli bene.

Trovando alcune guide che parlano sul tema noto che alla fine hanno la stessa conclusione.

Cerchiamo di dividere i nostri obiettivi per poi suddividere in macro e micro categorie, prendete carta e penna, queste sono alcuni suggerimenti pressi dal libro che ho letto poco tempo fa.   

Questi sono i macro obiettivi citati dal autore in modo generale, sono da personalizzare in base alle nostre esigenze,

  • Vendita di prodotti o servizi;
  • Aumento della reputazione del brand e/o dell’attività;
  • Sensibilizzazione del pubblico verso i nostri temi;
  • Ricerca di collaborazioni;
  • Creazione di una community legata ai nostri prodotti o al nostro brand;
  • Compilazione dei dati nel form di contatto.

Ovviamente questi sono alcuni degli esempi in chiave Content Marketing, ogni azienda o attività, potrebbe averne altri.

La esperienza nel settore beauty mi ha insegnato che era importante al inizio aumentare i seguaci, creando contenuti come questi  in modo di arrivare ad una fetta di mercato che non necessariamente doveva per forza acquistare i prodotti, voleva solo informazioni.

Una volta definiti gli obiettivi, dobbiamo sceglierli in funzione della priorità. Molto probabilmente non possiamo perseguirli tutti insieme, perché ogni obiettivo corrisponde a diverse tecniche o strategie, con relativa attività connessa.

Gli obiettivo vanno sempre verificati, ed e necessario suddividerli in funzione del momento in cui andiamo a misurare i risultati raggiunti. Per questo motivo può essere utile porsi:

  1. Obiettivo a lungo termine 
  2. Obiettivo a medio termine 
  3. A breve termine 
  4. Obiettivo a brevissimo termine

E bene fissare gli obiettivi dividendoli per passi delineati nel tempo e sapendo che è sempre possibile migliorare.

In questo caso, possiamo utilizzare un quaderno dove scrivere i nostri obiettivi e i nostri progressi in modo da sapere dove sono da aggiustare.

Ho trovato alcuni istogrami su internet che potrebbero aiutare, un semplice foglio excel, oppure il diagramma di Gantt, (consigliato nel libro) semplice anche da leggere.

diagramma di gant
diagramma di Gantt

In conclusione, una volta definiti i nostri obiettivi, saremmo pronti per circoscrivere i nostri pubblici di riferimento che potrebbero anche essere multipli rispetto al singolo obiettivo.

Per approfondimenti:

Wikipedia

Strategie di Content Marketing 

Diagramma di Gantt

Potrebbe piacere anche: Comunicazione online  

 

Annunci